Generalmente può capitare che a un professionista arrivi una richiesta danni. Gli errori che un professionista può, inavvertitamente, commettere nell’esecuzione delle proprie mansioni davvero molti. Proprio per questo sottoscrivere una polizza assicurativa può rivelarsi utile per se stessi e per tutelare i clienti dai possibili eventuali danni.

Da ormai da oltre un triennio, la sottoscrizione della polizza, è diventata obbligatoria per legge 15 agosto 2013 ed è regolata dal DPR 137/2012. Secondo lo stesso decreto emerge: “il professionista è tenuto a stipulare idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale”.

 

NORMATIVA: OBBLIGHI DI ASSICURAZIONE e RC POLIZZA

Art. 5 D.P.R. 137/2012: l’articolo riporta indicativamente gli obblighi di stipulazione del contratto del sottoscrivente, idonea assicurazione per i danni derivanti al cliente dall’esercizio dell’attività professionale, comprese le relative custodie di documentazioni, con l’obbligatorietà di rendere noti ai clienti le diverse caratteristiche poste all’interno del contratto.

La polizza assicurativa RC professionale tutela quindi il lavoratore professionista da tutti i possibili rischi legati all’esercizio del proprio mestiere, mentre la compagnia assicurativa si impegna ad erogare le somme di copertura a fronte del pagamento di un premio mensile o annuale. Tutti i lavoratori professionisti saranno quindi civilmente responsabili anche delle figure relative ai propri collaboratori e dii terzi durante lo svolgimento delle mansioni professionali. La polizza assicurativa comprenderà una serie di professionisti indipendenti quali: Società di Elaborazione Dati, Amministratori Condominiali, Biologi, Consulenti del lavoro, Ragionieri e Periti Commerciali, Tecnologi Alimentari, appartenenti alle Professioni Regolamentate, Architetti, Ingegneri, Dottori Commercialisti, Geometri, Periti Industriali, Medici, Avvocati, Revisori, Geologi, Agronomi, Periti Agrari.



 

POLIZZA ASSICURATIVA RC PROFESSIONALE: FIGURE PROFESSIONALI ESCLUSE DAGLI OBBLIGHI DI SOTTOSCRIZIONE

Tra le figure professionali escluse dalla sottoscrizione dell’RC professionale si trovano gli avvocati e i medici, i quali devono obbligatoriamente riferirsi alla Riforma forense. Per le figure professionali degli ingegneri invece dovranno essere distinti i lavoratori e i non lavoratori esercitanti, esattamente come dichiarato dalla circolare Centro Studi del CNI. L’obbligatorietà della sottoscrizione alla polizza RC professionale si rende automaticamente attiva dal momento dell’iscrizione all’albo professionale per l’esercizio della professione.

 

GARANZIE DELLA RC POLIZZA ASSICURATIVA PROFESSIONISTI

Tale polizza RC assicurativa professionale tutela il sottoscrivente in caso di richieste ai danni di terzi per eventuali errori, negligenza, omissioni, rivolte ai propri collaboratori e ai clienti. Le garanzie previste all’interno della polizza prevedono:

  • Danni patrimoniali
  • Colpa lieve e grave
  • Responsabilità civile contrattuale
  • Dolo dei dipendenti e dei collaboratori
  • Sanzioni fiscali inflitte ai clienti per errore
  • Violazione della privacy
  • Costi e spese legali
  • Retroattività della copertura assicurativa
  • Conduzione dello studio
  • Perdita documenti
  • Diffamazione e ingiuria

Per richiedere la sottoscrizione di una polizza professionale RC si dovrà richiedere dapprima un preventivo, integrando una copertura sanitaria per tutti i professionisti come medici e sanitari, con la possibilità di inserire delle garanzie accessorie a seconda delle varie esigenze. Dovranno essere valutate attentamente tutte le voci contenute all’interno del contratto, l’ammontare del premio, i massimali coperti, ecc. Tuttavia sarà possibile rivolgersi a specifiche compagnie assicurative quali:

  • Generali
  • Unipolsai
  • Zurich
  • Axa